MAC Styleseeker repromotes!

Domani, se non erro, dovrebbe uscire la collezione MAC STYLESSEKER caratterizzata da uno stile etnico, dedicata a coloro che amano viaggiare e vogliono esprimere anche con il makeup il loro spirito cosmopolita!
Io ci ho pensato a lungo e, siccome devo risparmiare, prenderò niente di questa collezione anche se il blush corallo Supercontinental sembra davvero bellissimo *__*
Voglio invece parlarvi dei prodotti che vengono riproposti in questa collezione e che io possiedo da ormai un anno.


Sì, c'è un intruso ed è lo smalto Orly, ma si tratta del dupe per eccellenza dello smalto Mean and Green che fa parte di questa collezione, già uscito con la Venomous Villains due anni fa!


Lo smalto Orly in questione è nella tonalità Space Cadet, un duochrome verde/rosa veramente spaziale!! L'ho acquistato un anno fa ad Intercharm e l'ho pagato 7 euro mentre quello Mac costa 14 euro (ho visto ora sul sito che pure gli smalti sono saliti di prezzo -___-). Fotografarlo è stata veramente un'impresa, ma credo di essere riuscita a immortalarlo in modo da farvi vedere quanto può essere particolare!


Se vi piacciono gli smalti duochrome e questo abbinamento vi consiglio vivamente di prendere Mean and Green di Mac o, se lo trovate, lo Space Cadet di Orly (che costa la metà e forse ha una qualità migliore)... è veramente un colore particolarissimo!


Prezzo: Orly 7 euro/Mac 14 euro
Quantità: 18ml Orly,  10ml Mac
Reperibilità: quello Mac è più facile da reperire (online store, Mac store, Coin..)
Colore: un particolare duochrome verde-rosa e, a seconda della luce, spunta anche del bronzo! Mac e Orly sono praticamente identici.
Texture: lo smalto è facile da stendere, un po' meno da rimuovere! Si comporta quasi come uno smalto glitter (ha dei micro glitter all'interno che cambiano colore a seconda dell'incidenza della luce) e non ha la superficie totalmente liscia.
Pigmentazione: è uno smalto sheer e servono 3 passate per avere una buona coprenza e nonostante ciò si intravede ancora la lunetta dell'unghia in controluce.
Durata: dura 4 giorni circa ma è uno di quegli smalti che già il secondo giorno comincia a "ritirarsi" e la punta dell'unghia, per circa un millimetro, non è più smaltata. Niente di così visibile e devo dire che preferisco gli smalti che si ritirano rispetto a quelli che si sbeccano.
Blog Rating: 3/5




Altro prodotto da non farsi sfuggire è la fluidline Dark Diversion! è la terza volta che viene proposta e non credo ci sarà una quarta volta.. Ho acquistato Dark Diversion l'anno scorso insieme a Dark Envy e sono le mie uniche fluidline (eyeliner in gel).. inizialmente mi sono demoralizzata perché non sapevo applicarle ed usavo il pennello sbagliato per me (Mac 266), poi ho acquistato il 210, pennello a punta molto fine e la situazione è proprio migliorata, ma ho ancora molto da imparare XD Qui di seguito vi mostro come possono essere usate le fluidline di Mac!


L'utilizzo più comune è come eyeliner sulla palpebra superiore, ma può essere anche utilizzato nella rima interna dell'occhio (inizialmente mentre l'applico mi si appanna la vista) e sotto le ciglia inferiori. Per questi scopi io uso il pennello 210 di Mac.


Trovo che Dark Diversion sia meravigliosa anche come ombretto/base. L'ho applicata con il pennello Mac 217 e sfumata con il 226 (limited edition). Ah, non fate caso a quel residuo di matita verde rimasto XD.


Prezzo: 18 euro
Quantità: 3 grammi
Colore: borgogna brillante
Texture: prodotto cremoso facile da sfumare, ma personalmente non trovo che le fluidline siano facilissime da applicare in modo preciso, bisogna prenderci la mano! Sulla pelle secca in fretta, ma non troppo da non riuscire a sfumarla (tipo le aqua cream di MUFe che seccano subito).
Pigmentazione: Dark Diversion è pigmentatissima, basta veramente poco prodotto! 
Finish: non è totalmente matte, anzi, contiene delle micro pagliuzze che la rendono brillante, satinata!
Durata: le fluidline non sbavano e non si muovono da dove le avete applicate per ore ed ore! Consiglio comunque di usare una base se volete usarle come ombretto.
Dupes: trovo che il pigmento Mac Deceit sia molto simile! Forse è paragonabile anche Rockstar di UD (ombretto e matita occhi).
Blog Rating: 4,5/5  non do il massimo a questo prodotto perché non è semplicissimo da usare (almeno per me).







Infine di questa collezione dovete valutare i mattene, rossetti matte cremosi che l'anno scorso sono usciti con la collezione Posh Paradise! Io ho acquistato Delectable ed è tra i miei rossetti preferiti!
I mattene hanno un packaging a tubo elegante di materiale nero opaco che già suggerisce il finish del rossetto.


Altro colore ad essere riproposto è il rosso Eden Rouge, poi c'è un nude rosato molto pallido (Fun finds) un arancio acceso (Fashion nomad) e un rosso-marrone mattone (Camden chic). Negli altri colori non ho trovato niente di imperdibile per me, ma vi consiglio comunque di dare ai mattene una possibilità!


Prezzo: tra i 18 e i 20 euro (con l'aumento prezzi non so quanto costeranno i mattene).
Quantità: 2,3 grammi (contro i 3 grammi di un rossetto Mac).
Colore: nude-pesca aranciato
Texture: i mattene hanno una texture cremosa e non seccano quanto i rossetti matte. I colori più chiari, come Delectable, tendono ad evidenziare pellicine ed imperfezioni varie delle labbra! è quindi necessario preparare le labbra (scrub, primer..) prima di applicare il rossetto. 
Pigmentazione: è totalmente coprente .
Finish: matte, ha un effetto vellutato!
Durata: 3 ore circa
Curiosità: l'impressione ottica che mi dà questo rossetto è la stessa della buccia pelosa delle pesche XD
Blog Rating: 4/5 è tra i miei preferiti, ma non si applica benissimo e può mostrare le imperfezioni delle labbra! Ma io lo amo *____*







Voi cosa ne pensate? Avete o prenderete qualcosa di questa collezione?
E soprattutto, rimpiangerò il blush Supercontinental nonostante esca la Office Hours, collezione piena di blush PERMANENTI?

Nessun commento:

Posta un commento