Lush Christmas 2013

Buonasera, è da molto che non parlo di Lush! Certo non perché non uso più i loro prodotti, ma perché aspettavo ci fossero un po' di novità (in realtà vorrei parlarvi di un sacco di prodotti Lush... con calma mi ci metterò d'impegno). Oggi vi parlo dei 4 prodotti natalizi che per adesso ho acquistato, provato e in alcuni casi finito XD la mia wishlist Lushosa è ancora lunga, pian piano prenderò altri due o tre pezzi natalizi! 
Star di questo post sono il sapone Biancaneve, i detergenti Maisenza e Cherubini a fior di pelle e il Fun d'oro!




Il detergente viso Maisenza (Let the good times roll) non credo abbia bisogno di troppe presentazioni.. è nato l'anno scorso a Natale e questo anno è stato riproposto per la gioia di tutti.. credo inoltre sia ufficialmente entrato a far parte della linea permanente! è un detergente viso dalla consistenza granulosa; consiglio di prenderne una pallina e passarlo sul viso umido esercitando una lieve pressione in modo da esfoliare delicatamente la pelle. Avevo scritto una breve recensione QUI alla quale non devo aggiungere poi molto.. è un ottimo prodotto, adatto a tutti i tipi di pelle, preferibile nei mesi freddi e dal profumo paradisiaco. Unica pecca è che dura meno rispetto agli altri detergenti Lush perché si scioglie in fretta, infatti l'ho finito in poco più di un mese. è un prodotto che "suda" quindi riponetelo in zone fresche asciutte.


Gli altri tre prodotti meritano qualche parola in più, specialmente il sapone e l'altro detergente dato che li ho comprati più volte nel corso degli anni!



CHERUBINI A FIOR DI PELLE/ BUCHE DE NOEL
è il fratello del famoso detergente Angeli a fior di pelle ed è disponibile solo nei mesi più freddi! Credo di averlo acquistato per almeno tre Natali fatta eccezione forse per l'anno scorso (ho comprato solo Maisenza.. 3 barattoli credo!). Non vi nascondo infatti che tra Maisenza e Cherubini preferisco il primo, ma è anche vero che mi piace cambiare e Cherubini è un prodotto molto nutriente adatto ai mesi invernali!


Prezzo: 9,50 euro
Quantità: 100gr
Ingredienti principali: mandorle tritate, brandy, alga nori, mirtilli rossi
Texture: ha una consistenza granulosa e poco compatta, tende a sbriciolarsi in mano. I granuli sono comunque molto fini e l'esfoliazione è delicatissima, per i miei canoni non lo ritengo uno scrub, ma un detergente nutriente. A contatto con l'acqua il prodotto si scioglie e trasforma in una cremina bianca lattiginosa.
Adatto a..: pelli secche indubbiamente. D'inverno anche chi ha una pelle mista o grassa può permetterselo perché la pelle ha esigenze differenti. è un prodotto molto ricco e nutriente, aiuta a combattere la pelle screpolata.
Profumazione: viene comunemente paragonato ai biscotti senesi Ricciarelli; ha un forte odore di mandorle.
Modo d'uso e conservazione: consiglio di creare una pallina prelevando un po' di prodotto con le mani asciutte e successivamente bagnarlo e passarlo su tutto il viso. Risciacquare con cura. Fate attenzione perché questo prodotto si sbriciola molto facilmente. Tenere in luogo fresco e asciutto, lontano da termosifoni (seccano troppo i prodotti) e da fonti di umidità.
Pao: 3 mesi
Contro: prodotto sbriciolone (sporca, poco pratico), potrebbe non essere adatto alle pelli più grasse a causa della presenza di mandorle e olio di mandorle dolci.
Blog Rating: 4,5/5


SAPONE BIANCANEVE/ SNOWCAKE
Che dire, è il mio sapone preferito di sempre, delicato e nutriente! Ogni anno a Natale è un acquisto fisso, Biancaneve non può mancare, almeno un pezzettino! In questi giorni hanno messo in vendita anche il profumo e io sono un po' tentata, ma non mi piace l'idea di comprarlo a scatola chiusa (è esclusivo online)... sì certo conosco il profumo di Biancaneve, ma non posso totalmente prevedere l'effetto che avrà il profumo concentrato!


Prezzo: 5,95 euro
Quantità: 100gr
Texture: è un sapone morbido e nutriente, a contatto con la pelle si scioglie e trasforma in una sostanza lattiginosa (molto simile al Cherubini ma in forma liquida)
Adatto a..: tutti i tipi di pelle, specialmente quelle secche
Profumazione: ha un delicato profumo di latte di mandorle (ma non di quello chimico puzzone)
Modo d'uso e conservazione: non credo di dovervi insegnare come usare un sapone, ma è importante riporlo in un portasapone/scatola dove l'acqua non sia stagnante. Tenere in un luogo asciutto e fresco. L'umidità è l'acerrima nemica di tutti i prodotti Lush.
Pao: 14 mesi
Contro: finisce piuttosto in fretta e sporca la doccia (rimane una patina sulle superfici)
Blog Rating:5/5



FUN D'ORO/ GOLD FUN
Dulcis in fundo, un prodotto tutto nuovo e in edizione limitata, il Fun d'oro! è la prima volta che provo qualcosa della linea Fun e non mi ha deluso! Il Fun è un prodotto multiuso adatto a grandi e piccini, è molto simile al pongo ed è possibile dargli la forma desiderata.

Prezzo: 9,95 euro
Quantità: 200gr
Texture: ha una consistenza compatta molto simile a quella del pongo. A contatto con l'acqua si scioglie lentamente. Non lascia glitter sulla pelle ma è ricoperto da una patina dorata.
Adatto a..: tutti!
Profumazione: ha lo stesso fantastico profumo del sapone Non si mangia! Ha una profumazione dolce e intensa di miele.
Modo d'uso e conservazione: fun può essere usato come bagnoschiuma, per lavare le mani o addirittura i capelli! è sufficiente prelevarne un pezzo e passarlo sul corpo o sui capelli. Può essere un modo per rendere divertente il momento del bagnetto agli occhi dei bambini creando forme sempre nuove. Come sempre, tenere in luogo fresco e asciutto, assolutamente non in acqua stagnante e toccarlo sempre con le mani asciutte.
Pao: 14 mesi
Note: una piccola parte del ricavato dai prodotti Fun viene devoluto in beneficenza
Contro: sporca la vasca e si consuma in fretta
Blog Rating: 5/5



ATTENZIONE: sembra che Lush metterà i nomi originali inglesi su i suoi prodotti. Non so se i nomi italiani verrano definitivamente eliminati.. staremo a vedere!

21 commenti:

  1. Penso che farò un pensierino su Maisenza e Biancaneve!

    RispondiElimina
  2. io ho preso il fun oro, galvanizzata dall'odore che doveva sapere di non-si-mangia...in realtà l'ho trovato un po' diverso (forse meno "delicato") e preferisco il sapone che il fun..per non parlare del fatto che ho capito di preferire i liquidi a quelli "solidi". :)
    ma, come si dice, de gustibus...e quello che non ho usato io è stato felicissimo di usarlo il mio ragazzo che, anzi, adesso ha voluto anche che gli portassi un fun rosa che mi avevano regalato e che io non ho mai usato :P
    biancaneve anche vorrei prenderlo, mentre il mai senza non mi fa impazzire (sacrilegio! :P )...cherubini invece mai provato! :)
    baciiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì effettivamente il Fun d'oro ha un profumo più forte!! Ma a me piace tantissimo, spero solo non mi nausei a lungo andare (cosa piuttosto comune per me).

      Elimina
  3. maisenza l'ho comprata anch'io! e anche il sapone mi ispira molto :)

    RispondiElimina
  4. Maisenza lo sto usando anche io con tanta soddisfazione! Di Biancaneve ne ho due sample e li annuso in continuazione *-* Il Fun d'Oro l'ha preso una mia amica, è carinissimo! Temeva che fosse glitterato, invece provandolo abbiamo visto che non è così xD Io ho il Fun Rosa, annusalo se ti capita di andare in bottega, a me piace moltissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sììì l'ho annusato il rosa è buonooo, ma mi pare di preferire quello verde!! dico mi pare perché li ho annusati una volta e non ricordo troppo.. potrei confondermi con i Pon pon rosa e verde!

      Elimina
  5. mai senza è un prodotto ottimo...
    buon week end

    xoxo

    NEW POST!!!
    follow me on:
    THE SIMPLE LIFE OF RICH PEOPLE BLOG

    RispondiElimina
  6. nuoo ma a me i nomi italiani piacciono moltissimo!! alcuni forse addirittura più di quelli originali (il maisenza in primis!)
    comunque il fun d'oro ha un profumo buono da svenire, ma tra i prodotti che ho provato di Lush il fun è quello che mi è piaciuto meno T_T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me il Fun non dispiace anche se ovviamente non è tra i prodotti più pratici! Il profumo è davvero intensooooo

      Elimina
  7. Cherubini a fior di pelle mi fa venire una fame tremenda solo a guardarlo in foto...
    E' da un po' che non piazzo un ordine Lush, devo ricordarmi di NON comprarlo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah effettivamente ha un buon profumo e una certa somiglianza con dei biscotti, ma l'unico prodotto che ho provato a mangiare davvero è stato il Maisenza XD

      Elimina
  8. Carino il Biancaneve, lo proverei.
    E spero che i nomi italiani non spariscano sinceramente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sui nomi sono un po' combattuta.. alla fine ci sono state dietro delle menti che ci hanno messo impegno a crearli, e certi nomi sono davvero esilaranti!

      Elimina
  9. mi sa che devo proprio provare maisenza!!! :)

    RispondiElimina
  10. il Maisenza vorrei proprio provarlo...spero di poter entrare presto da Lush,in un mio primo viaggio fuori città :)

    RispondiElimina
  11. Biancaneve e Maisenza sono anche i miei must! ^^ Mi hai incuriosita parlando del fun d'oro! ^^

    RispondiElimina
  12. Maisenza è un must have ormai... :)
    Ma sono veramente curiosa di provare sia cherubini che il famigerato Biancaneve quest'anno! Appena ho occasione di passare da Pisa li prendo! (avrei voluto la crema mani biancaneve ma è un retro e me la sono persa online...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di Biancaneve c'è anche il profumo in edizione limitata U.U ma non mi fido troppo a comprarlo online senza annusarlo prima!

      Elimina
  13. per certi versi ringrazio il cielo di non avere lush a palermo. però mi manca tantissimo maisenza, l'ho adorato ç_ç

    RispondiElimina
  14. Cavolo con Cherubini a fior di pelle mi tenti... devo andare a toccare con mano in negozio! ;)

    RispondiElimina